Category Archives: Compiti classe seconda

Compiti 2ªC 02-10-2019

Esercizi

Gli esercizi assegnati per domani sono sul vostro libro di testo. Inserisco qui le foto delle pagine a cui si trovano, per coloro che non hanno ancora ricevuto il libro.

Buon lavoro!

Racconta: ho imparato che…

Un compito da fare al più presto

Spesso ti dico di non avere fretta di fare i compiti delle vacanze ma, in questo caso, la richiesta che ti faccio va in direzione (quasi) opposta: cerca di trovare il tempo di fare questo compito entro la fine di giugno.

Non ti chiedo di farlo frettolosamente, anzi! Prenditi il tempo che ci vuole, scrivi con calma, rileggi il giorno dopo e aggiungi ciò che ti è venuto in mente nel frattempo, rileggi il giorno dopo ancora e aggiusta quello che ti sembra non troppo chiaro. Puoi far leggere il tuo racconto ad un amico e ascoltare i suoi consigli, se vuoi.

Quando ti sembra che il tuo racconto sia comprensibile e bello, inviamelo per posta elettronica. Se è un problema scriverlo al computer, scrivilo pure su un foglio e mandami una e-mail per dirmi che è pronto: se sarà possibile, troveremo un modo per farmelo avere. Non aspettare la fine dell’estate: prima mi consegni questo compito, meglio è (per me).

Ma che cosa dovresti raccontare?

Scegli un qualcosa che hai imparato grazie ad una delle attività che abbiamo fatto quest’anno nelle ore di matematica (una mia spiegazione, un problema che avete cercato di risolvere in gruppo, un problema che hai cercato di risolvere da solo, una discussione collettiva su un problema, un compito per casa…).

Immagina di dover spiegare che cosa hai imparato e come l’hai imparato a qualcuno che non era presente in classe e che non frequenta la scuola in Italia (un amico che si è trasferito all’estero da piccolo, un amico di penna straniero, un tuo parente che vive all’estero…). Immagina soprattutto di dovergli spiegare non solo che cosa è avvenuto il classe, ma anche che cosa ci siamo detti, quali osservazioni ti hanno convinto che le cose funzionano davvero in un certo modo, perché quella cosa che hai imparato è vera…

Se non ti viene in mente a proposito di che cosa scrivere il tuo racconto, prendi il quaderno di matematica e inizia a sfogliarlo dall’inizio (o dal fondo, se preferisci) finchè trovi qualcosa che ti faccia scattare la voglia di raccontare!

MA-TE leggi?

Letture matematiche e scientifiche

Su questo blog, col passare degli hanni ho inserito alcune proposte di lettura. Le chiamo proposte, perché ciascuno può scegliere un libro che vuole tra quelli che vi propongo, ma è un’attività obbligatoria, che tutti dovete fare e che sarà valutata.

Cercherò di spiegami bene, anche se questo significherà fare un articolo lungo lungo.

In sostanza, è tutto molto semplice: ciascuno di voi dovrà leggere un libro e farne una piccola recensione per questo blog (entro la data che vi è stata indicata).

Vediamo i particolari.

Come scegliere il libro

Dovrete scegliere un libro tra quelli proposti nella categoria che vi è stata indicata.

Per scegliere quale libro leggere, dovete leggere le recensioni scritte dai vostri compagni degli anni precedenti. Cliccando su ciascun titolo si aprirà l’articolo relativo a quel libro. Nell’articolo trovate alcune righe scritte da me e alcune recensioni scritte da altri alunni delle vostra età che hano letto il libro prima di voi. Ponete attenzione alla lunghezza del libro, al genere, a coloro ai quali i vostri coetaei hanno consigliato la lettura del libro e poi… decidetevi!

Che cosa deve contenere la recensione

La recensione dovrà contenere:

  • una breve descrizione della trama o della struttura del libro;
  • un commento motivato (ti è piaciuto il libro? perché?);
  • un consiglio motivato (a chi consiglieresti la lettura del libro? perché?).

Che cosa verrà valutato della recensione

Nella valutazione della recensione verranno considerati:

  • la puntualità nella consegna;
  • l’uso di un linguaggio adatto al blog;
  • la pubblicazione nel blog al posto giusto;
  • la correttezza ortografica, grammaticale e sintattica;
  • la presenza della trama o della struttura del libro;
  • la presenza di un tuo commento relativo al libro (ti è piaciuto? perché?);
  • la presenza di un tuo consiglio di lettura motivato.

Compiti 2a C 9-5-19

Simili o deformati?

Considera le seguenti figure e poi fai gli esercizi proposti.

Figura A

Figura B

Figura C

Figura D

Esercizio 1

Considera i segmenti evidenziati nelle varie figure: segmenti corrispondenti sono segnati con lo stesso colore.
Puoi vedere: sul fiore un segmento verde e uno rosso; su una foglia un segmento giallo e uno marrone; sul sottovaso un segmento blu e uno nero.

Copia la seguente tabella sul quaderno e completala, indicando nelle nove caselle libere i rapporti tra i segmenti indicati relativi a ciascuna figura. Come nel caso della Figura C, scrivi ciascun rapporto come frazione, come numero decimale e come percentuale.

  Figura A Figura B Figura C Figura D

rapporto tra
il segmento verde e
il segmento rosso

    1:2 =
= 1/2 =
= 0,5 =
= 50%
 
rapporto tra
il segmento arancio e
il segmento marrone
   

3:1 =
= 3/1 =
= 3 =
= 300%

 

rapporto tra
il segmento blu e
il segmento nero

    1:4 =
= 1/4 =
= 0,25 =
= 25%
 

Esercizio 2

Tra le figure date, ce ne sono alcune simili tra loro? Se sì, quali?

Esercizio 3

Considera gli angoli delle figure.

Ogni angolo della Figura A è uguale all’angolo che gli corrisponde nella Figura B?
Ogni angolo della Figura A è uguale all’angolo che gli corrisponde nella Figura C?
Ogni angolo della Figura A è uguale all’angolo che gli corrisponde nella Figura D?

Esercizio 4

Scegli due segmenti orizzontali (e quindi paralleli tra loro) nella Figura A; considera i corrispondenti segmenti nella Figura B: anche questi segmenti sono paralleli tra loro?

Scegli due segmenti verticali (e quindi paralleli tra loro) nella Figura A; considera i corrispondenti segmenti nella Figura C: anche questi segmenti sono paralleli tra loro?

Segli due segmenti paralleli tra loro, ma nè verticali nè orizzontali, nella Figura A; considera i corrispondenti segmenti nella Figura D: anche questi segmenti sono paralleli tra loro?

Compiti 2a C 12-3-19

Alla lavagna

Venerdì scorso abbiamo dimostrato insieme, raccogliendo le nostre osservazioni in una tabella, che la radice quadrata di 2 non può essere una frazione.

Copia sul tuo quaderno quanto abbiamo scritto alla lavagna e prova a ripercorrere (sia mentalmente, sia raccontandole) le tappe della dimostrazione fatta in classe.

Pitagora box

Guarda con attenzione in video qui sotto incorporato. Non tutto quello che in esso si dice è storicamente corretto (anzi, forse sono più le inesattezze e gli aneddoti che i fatti storici), però vi può aiutare a richiamare alla mente alcune delle cose che ci siamo detti in classe, in modo divertente!

Compiti 2a C 7-3-19

Quale isometria?

Copia sul tuo quaderno, contando i quadretti, ciascuna delle seguenti coppie di figure congruenti.

Per ciascuna coppia, determina quale trasformazione del piano manda una figura nell’altra.

Se si tratta di una riflessione, determina l’asse.

Se si tratta di una rotazione, determina il centro, l’angolo e il verso della rotazione.

Se si tratta di una traslazione determina la direzione, il verso e la lunghezza.

Se si tratta di una glissoriflessione determina l’asse della riflessione e poi direzione, verso e lunghezza della traslazione che compongono la glissoriflessione.

 

 

 

 

Compiti 2a C 25-2-19

Dai triangoli ai quadrati

Copia su carta a quadretti le seguenti figure; sfruttando i quadretti suddividi ciascuna di essi in parti che tu possa poi ricomporre in un rettangolo equivalente.

 

 

 

Compiti 2aC 7-1-19

Problemini

Sul quaderno di matematica, risolvi i seguenti problemi, tenendo come riferimento quelli che abbiamo risolto in classe ultimamente.

  1. Un triangolo ha un angolo di 15° e un angolo di 75°. Che tipo di triangolo è?
  2. In un triangolo, un angolo misura 42° e gli altri due sono uguali tra loro. Quanto misurano questi angoli?
  3. In un triangolo isoscele, l’angolo più piccolo è 1/4 di ciascuno degli altri due angoli. Quanto misurano gli angoli di questo triangolo?
  4. In un triangolo isoscele, l’angolo più grande è il triplo di ciascuno degli altri due angoli. Quanto misurano gli angoli di questo triangolo?
  5. Il perimetro di un rettangolo misura 280 cm. Un lato del rettangolo è uguale ai 2/5 di un altro lato. Quanto misurano i lati di questo rettangolo?
  6. Il perimetro di un rettangolo misura 44 cm. Un lato del rettangolo è uguale ai 3/7 di un altro lato. Quanto misurano i lati di questo rettangolo?

Problema

In classe ci siamo convinti del fatto che in tutti i triangoli, la somma degli angoli misura 180°.

A partire da questo fatto, sapresti dire se anche per tutti i quadrilateri la somma degli angoli interni è sempre la stessa? E, nel caso sia sempre la stessa, sapresti dire qual è questa somma? E, in ogni caso, sapresti dire perché? Sapresti fare degli esempi?

Provaci, sul tuo quaderno.

Quadrilateri di vari tipo, con evidenziate le diagonali

Esercizi

Esercizio 1

Trova l’errore nella seguente espressione, poi ricopia la prima riga e risolvila correttamente sul tuo quaderno.

Espressione con le frazioni con un errore

Esercizio 2

Trova l’errore nella seguente espressione, poi ricopia la prima riga e risolvila correttamente sul tuo quaderno.

Espressione con le frazioni con un errore

Esercizio 3

Trova l’errore nella seguente espressione, poi ricopia la prima riga e risolvila correttamente sul tuo quaderno.

Espressione con le frazioni con un errore

Esercizio 4

Trova l’errore nella seguente espressione, poi ricopia la prima riga e risolvila correttamente sul tuo quaderno.

Espressione con le frazioni con un errore

 

Compiti per il 10 ottobre 2018, 2ª C

Struttura degli elementi chimici

Allenati con il sito Build an atom sulla struttura dell’atomo, il numero di massa e il numero atomico,.

In classe abbiamo utilizzato insieme le prime due sezioni di questo sito, quella che puoi raggiungere cliccando sull’icona sotto la quale è scritto “Atomo” e quella che puoi raggiungere cliccando sull’icona sotto la quale è scritto “Simbolo”. Attento: dalla prossima volta potrai essere interrogato con unq qualsiasi delle attività raggiungibili cliccando sull’icona sotto la quale è scritto “Gioco”!

 

 

 

 

Compiti per il 1° ottobre 2018, classe 2ª C

Struttura degli elementi chimici

Allenati con il sito Build an atom sulla struttura dell’atomo, il numero di massa e il numero atomico.

In classe abbiamo utilizzato insieme la prima parte di questo sito, che puoi raggiungere cliccando sull’icona sotto la quale è scritto “Atomo”.

 

 

 

 

Compiti per l’estate 2017

Attenzione: libri e quaderni per l’anno prossimo

I libri di testo che abbiamo usato quest’anno ci serviranno anche all’inizio dell’anno prossimo. Per favore, non liberartene!
Se non hai terminato il quaderno di aritmetica, di geometria o di scienze, tienilo pure per l’anno prossimo.

Lettura

Leggi e recensisci uno dei 9 testi per la classe terza che trovi elencati su questo blog, sotto la categoria libri per la classe terza.
Ricordati di sceglierlo con attenzione, leggendo bene la presentazione dell’insegnante e i commenti dei ragazzi.
Le istruzioni su come scrivere la recensione sono contenute nell’articolo MA-TE leggi?

GeoGebra

Costruisci 5 files con GeoGebra seguendo le istruzioni date nell’articolo Omotetia per le vacanze. Rispondi alle domande contenute nell’articolo (o direttamente nei files, oppure sul quaderno).

Aritmetica

Sul libro Aritmetica 2:

  • a pagina A223 fai gli esercizi dal 7 al 9, eseguendo le divisioni;
  • a pagina A224 fai gli esercizi dal 27 al 29 eseguendo le divisioni;
  • a pagina A224 fai gli esercizi 34 e 35;
  • a pagina A224 fai gli esercizi dal 36 al 38 eseguendo le divisioni;
  • a pagina A230 fai tutti gli esercizi;
  • a pagina A235 fai gli esercizi dal 36 al 48;
  • a pagina A235 fai gli esercizi dal 49 al 51;
  • a pagina A238 fai il cruciverba;
  • a pagina A262 fai gli esercizi dal 99 al 105.

Geometria

Sul libro Geometria 2:

  • a pagina 213 fai tutti gli esercizi;
  • a pagina 219 fai gli esercizi numero 1 e 4;
  • a pagina 220 fai gli esercizi dal 10 al 14;
  • a pagina G224 fai gli esercisi numero 95, 96, 100, 101 e 102;
  • a pagina 229 fai il cruciverba;
  • a pagina G230 fai tutti gli esercizi;
  • a pagina G236 fai gli esercizi numero 22, 23 e 24;
  • a pagina G241 fai gli esercizi 95, 96 e 97;
  • a pagina G244 fai il cruciverba;
  • a pagina G245 fai tutti gli esercizi;
  • a pagina G253 fai gli esercizi 103, 104, 105, 107 e 108
  • a pagina G256 fai il cruciverba (l’1 verticale ti dico io che è TALETE).

Scienze

Guarda con attenzione i seguenti video, il primo molto breve, il secondo ben più lungo…

DNA, RNA e proteine

Ulisse, il piacere della scoperta. Le sorpese del DNA

Nell’articolo Video a proposito di DNA ne trovi proposti altri, in Inglese. Guardane almeno due a tua scelta anche di quelli, sempre con tanta tanta attenzione.

 

Compiti per il 22 maggio 2017- seconda C

Nell’ultima lezione di aritmetica abbiamo imparato come costruire segmenti aventi per lunghezza la radice quadrata di 2, di 3 e di tutti i numeri naturali.

Questi segmenti possono venir riportati sulla retta numerica (come abbiamo fatto in classe) o costruiti “uno attorno all’altro”, a formare una spirale: si parte da un triagolo rettangolo isoscele e si procede come ho accenntato in classe, disegnando così una figura che prende il nome di spirale di Teodoro.

Se la spiegazione in classe non è stata abbastanza chiara, o se vuoi approfondire l’argomento, ecco alcuni link che puoi consultare:

In questi link, non vengono date istruzioni precise a proposito di quali strumenti di GeoGebra utilizzare, ma solo riguardanti la costruzione geometrica: se sei in difficoltà, mandami un messaggio di posta elettronica, e ti invierò un videotutorial con le istruzioni precise.

Per il 22 maggio 2017 mi aspetto di ricevere (per posta elettronica o su una chiavetta usb) un tuo file, dove la spirale sia costruita almeno fino al segmento di lunghezza radicequadrata di 17.

Ecco alcuni dei disegni dei miei alunni di qualche anni fa:

Spirale di Massimiliano

Massimiliano, Geogebra, spirale di Teodoro

Spirale di Gaia

Gaia, Geogebra, Spirale di Teodoro

Spirale di Francesca

Francesca, Geogebra, Spirale di Teodoro

Spirale di Davide

Davide, Geogebra, Spirale di Teodoro

Spirale di Riccardo

Riccardo, Geogebra, Spirale di Teodoro

Spirale di Irene ed Elisa

Irene ed Elisa, Geogebra, spirale di Teodoro

Spirale di Martina

Martina, Geogebra, Spirale di Teodoro

Spirale di Leonardo L.

Leonardo L., Geogebra, Spirale di Teodoro

Spirale di Andrea M.

Andrea M., Geogebra, Spirale di Teodoro

Spirale di Andrea

Andrea D.M., Geogebra, spirale di Teodoro

Spirale di Aurora e Matilde

Aurora e Matilde, Geogebra, Spirale di Teodoro


La seguente immagine non è di un alunno, ma di una collega: grazie a Daniela Molinari, che i miei studenti conoscono già per le sue recensioni su amolamatematica.it.
Daniela ha lasciato tutti gli elementi della costruzione e ha colorato nello stesso modo tutti i triangoli. A mio parere l’effetto è quello di lasciare che siano evidenti (dalla costruzione, appunto) le proprietà della figura e di dare un’immagine complessiva della spirale, piuttosto che dei suoi singoli spicchi.

Spirale di Teodoro di Cirene; Daniela Molinari; Geogebra.

Daniela Molinari, Geogebra, spirale di Teodoro

 

 

 

 

Compiti per il 12 aprile – seconda C

Guarda con attenzione i seguenti video:

Radice di due e i numeri irrazionali: vediamoli nella realtà (di Ornella Robutti)

Come nascono i numeri irrazionali (di Daniela Valenti)

Se ti interessa, puoi anche riguardare il cartone animato che abbiamo guardato in classe, andando sul sito Pitagora box.

Se poi hai ancora del tempo da dedicare alla radice di due e vuoi scoprire alcune curiosità che la riguardano, guarda anche questi video:

Storia e destino della radice quadrata di due (Benoît Rittaud)

Se la radice di due ti appassiona, puoi guardare anche questi video:
Root 2 – numberfilie

The square root of two: why it matters

What was up with Pythagoras?

Compiti per il 30 gennaio 2017, classe 2ª C

Osserva con attenzione il seguente esempio:

Ricopia ora sul quaderno il seguente esercizio, completando le didascalie.

Ricopia ora sul quaderno il seguente esercizio, completando sia i disegni che le didascalie.

Ora da solo cerca di disegnare un intero comodo e di rappresentare su di esso i seguenti quesiti, per trovarne la risposta, come abbiamo fatto qui sopra:

  • a che parte dell’intero corrisponde 1/6 di 1/4 dell’intero?
  • a che parte dell’intero corrispondono i 2/3 di 1/5 dell’intero?
  • a che parte dell’intero corrispondono i 3/4 di 1/2 dell’intero?
  • a che parte dell’intero corrisponde 1/5 di 1/3 dell’intero?

 

 

 

Compiti per il 16 gennaio 2017, classe 2ª C

Come abbiamo fatto in classe, trova un intero comodo e rappresenta su di esso le seguenti somme:

  • 3/8 + 3/12
  • 1/10 + 4/15
  • 5/14 + 1/4
  • 1/3 + 2/5

Se non ti ricordi o ti sembra di non aver capito bene come fare, puoi guardare questi video.

Compiti per il 20 gennaio 2017, classe 2ª C

Seguendo lo schema scritto qul quaderno e sotto riportato, scrivi la relazione dell’esperimento di scienze effettuato in classe il 23 dicembre scorso.

  1. Luogo preciso, data, ora.
  2. Materiali e strumenti utilizzati, con foto o disegno.
  3. Istruzioni ricevute.
  4. Procedimento seguito.
  5. Osservazioni effettuate (con i cinque sensi o con strumenti particolari); puoi aiutarti con foto o disegni.

Ricordati che ritirerò i quaderni e valuterò le relazioni di ciascuno.

Compiti per l’11 gennaio 2017, classe 2ª C

Ricopia sul quaderno le figure disegnate sul secondo volume del libro di geometria alle seguenti pagine:

  • pagina G90, figure dell’esercizio numero 3;
  • pagina G219, figure degli esercizi numero 1 e 4;
  • pagina G214 figure degli esercizi numero 1, 2, 3 e 4;
  • pagina G215, figure degli esercizi numero 5, 6, 7 e 8.

Di ciascuna figura disegnata sul tuo quaderno, misura l’area in centimetri quadrati, come abbiamo fatto in classe.

Compiti per il 23 dicembre 2016, classe 2ª C

Organizzandovi nei gruppi (hai scritto sul quaderno il nome dei tuoi compagni di gruppo) portate a scuola:

  • aceto di vino (ne bastano circa 200 ml);
  • bicarbonato (ne bastano un paio di cucchiai);
  • una bottiglietta di plastica vuota e pulita;
  • un cucchiaino;
  • un palloncino (l’imboccatura del palloncino deve potersi infilare nel collo della bottiglietta).