Prova nazionale

Come prepararsi alla prova nazionale dell’esame di Stato

Da quando abbiamo incominciato a lavorare insieme, sai che, tra gli esercizi che vi assegno (come allenamento, come verifica e quant’altro) ve ne sono sempre alcuni o direttamente tratti da prove formulate dall’Invalsi o che da essi traggono ispirazione. È una tipologia di esercizi che mi è congeniale e che, senza troppi fronzoli e senza troppi calcoli, mi sembra puntino al sodo delle questioni. Credo dunque che, per te come per per gli altri miei alunni, alla fine della terza non sia un problema incontrare esercizi così formulati. Un problema potrebbe essere, invece, quello di doverne svolgere così tanti, relativi a così tanti argomenti diversi e in così poco tempo. Come spesso accade, è questione di allenamento. Attenzione: qui non si tratta di fare tante simulazioni “così forse ti capiteranno degli esercizi simili a quelli che hai già incontrato”! Gli esercizi sono ogni anno diversi e gli argomenti su cui possono spaziare sono così vasti che non ha senso porsi in quest’ottica. Piuttosto, facendo tante simulazioni, ti puoi allenare a:

  • gestire bene il tempo (ti consiglio, quindi, di darti proprio un’ora e mezza di tempo per ciascuna delle simulazioni che vorrai effettuare, ossia esattamente il tempo che avrai a disposizione il giorno della prova);
  • passare da un argomento all’altro senza perdere la concentrazione (ti consiglio, quindi, di svolgere ogni singola simulazione per intero, senza scegliere gli esercizi solo di un tipo);
  • scoprire procedimenti a prima vista poco ortodossi ma che a volte possono funzionare (ad esempio: trovare la risposta giusta per esclusione);
  • ritrovare le formule che non ti ricordi più perché è passato tanto tempo dall’ultima volta che le hai ripassate (ricavandole da altre note, o ripercorrendo il ragionamento fatto a suo tempo);
  • capire quali sono gli argomenti più frequentemente trattati e che quindi conviene tenere ripassati;
  • prendere confidenza con il computer based test.

 

Prove somministrate negli anni precedenti

Dai seguenti link puoi scaricare i file in formato pdf dei fascicoli delle prove di matematica somministrate negli anni scorsi. Puoi stamparli e cercare di risolverli e poi confrontarti con le soluzioni (anche queste contenute in file formato pdf).

Testo ufficiale della prova nazionale 2008Soluzioni
Testo ufficiale della prova nazionale 2009Soluzioni
Testo ufficiale della prova nazionale 2010Soluzioni
Testo ufficiale della prova nazionale 2011Soluzioni
Testo ufficiale della prova nazionale 2012Soluzioni
Testo ufficiale della prova nazionale 2013Soluzioni
Testo ufficiale della prova nazionale 2014 – Soluzioni
Testo ufficiale della prova nazionale 2015Soluzioni
Testo ufficiale della prova nazionale 2016
Soluzioni
Testo ufficiale della prova nazionale 2017Soluzioni

Simulazioni di computer based test

Dall’anno scolastico 2017 / 2018 la prova Invalsi per la terza classe della scuola secondaria di primo grado non fa più parte dall’Esame di Stato. Un’altra grande novità riguarda la metodologia di somministrazione che non sarà più attraverso un fascicolo cartaceo, ma completamente on-line.

Dal seguente link puoi accedere alle simulazioni messe a disposizione dall’Invalsi:

Esempi – prove CBT

Il link seguente, invece, ti rimanda ad alcune istruzioni sull’uso della calcolatrice integrata nelle CBT dell’Invalsi.

Uso della calcolatrice

2 thoughts on “Prova nazionale

  1. Buongiorno prof. Ho appena visto il lavoro che lei ha fatto sull’ abaco romano. Devo dire che è stato veramente divertente costruirlo!!!!!!!!!!!! Faremo altri lavoretti di quel genere più avanti? Spero di si !!!!!!!
    Cordialmente
    Beatrice


    1. Devo ancora caricare le ultime foto. Forse stassera… se finisco alla svelta di tabulare le vostre prove di ingresso (domani ve le porto, finalmente)! Anche a me piace molto fare questi “lavoretti”, quindi se continuate così, ne faremo molti altri!


Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.