L’atomica

Steve Sheinkin
L’atomica. La corsa per costruire (e rubare) l’arma più pericolosa del mondo
Il Castoro, 2015
ISBN 9788880339090
pagg. 272 – euro 15,50

Copertina de "L'atomica"

Una storia vera, appassionante come un romanzo.

Puoi trovare informazioni riguardanti questo libro anche su:

  • il sito di Biblioragazzi, un blog di promozione della cultura e della lettura;
  • il sito della casa editrice Il castoro.

18 thoughts on “L’atomica

  1. A giudicare dalla copertina e dall’ inizio del libro mi pareva un documentario di Alberto Angela;ma si rivelò il contrario.
    Inizia nel dicembre del 1938 con la scoperta della fissione nucleare da parte degli scienziati americani ,e i tentativi di furto dei documenti dalla russia.Questa scoperta cambiò il corso della storia della guerra.
    Il libro si conclude con l’esplosione della bonba su Hiroshima e Nagasaki.

    Questo libro mi é piaciuto molto perché parla di fatti realmente accaduti ,in più ha una trama molto interessante, oltre a questo è scritto in un modo appassionante come un romanzo.
    Lo consiglio a tutti quelli che si vogliono interessare all’atomica senza anoiarsi troppo.



  2. Ciao ragazzi, non fatevi ingannare dalla copertina o dal titolo di questo libro credendo che sia una sfilza di problemi o regole fisiche e matematiche. Questo libro parla di tutt’altro. E’ paragonabile (per me) ad un film thriller misto ad un film d’azione, SOLO CHE E’ TUTTO VERO! E infatti l’autore per scriverlo ha utilizzato i documenti segreti dell’FBI.
    L’Atomica parla dell’ invenzione della bomba atomica (per dirla in breve).
    Nel dicembre 1938 un chimico tedesco realizzò la scissione dell’atomo, poi andranno a susseguirsi vicende di spionaggio, bombardamenti, esplosioni ma anche vicende in laboratorio; ci sarà qualche termine scientifico ma capirai tutto comunque.
    Grazie al libro L’atomica scoprirai cosa successe nei vari stati del mondo durante la seconda guerra mondiale (compreso l’inizio della guerra fredda), quindi negli Stati Uniti, Russia, Germania, Norvegia, Giappone, Inghilterra; poi scoprirai anche che nel mondo non vennero fatte scoppiare solo 2 bombe atomiche (Hiroshima e Nagasaki) ma circa una decina!!!!!!!
    E anche che non fu fatta scoppiare solo una bomba ad idrogeno (nell’atollo di Bikini), ma ben 4!!!
    Questo libro lo consiglio a chi è curioso ma anche a chi non lo è, lo consiglio anche a chi non ama leggere perché è straordinariamente avvincente e si legge tutto d’un fiato.
    Ultima cosa: ricordatevi che è tutto REALE, e infatti l’epilogo del libro è più inquietante di tutto il resto.



  3. L’atomica è un libro che parla della costruzione della bomba atomica e che parla dei conflitti avuti per averla.
    Il libro parla di un atomo “Uranio” che parla di come si costruisce questa arma letale. il libro è praticamente un libro di “spionaggio”. Il libro a mi è piaciuto molto lo consiglio a tutte le persone che vogliono informarsi sulla tecnologia di adesso e quella di una volta sulle bombe atomiche.



  4. Questo libro racconta della costruzione della bomba atomica e della lotta tra Stati Uniti,Germania e Unione Sovietica pere impossessarsi di questa arma potente.
    Racconta della scoperta di un atomo “Uranio” che si divide in due parti e cioè quella di costruire e rubare la bomba atomica sulle citta’ giapponesi Hiroshima e Nagasaki.Un libro di spionaggio e segreti e una gara per impossessarsi di quest’ arma pericolosa.
    Sinceramente il libro per me è stato un po’ pesante ma anche interessante e fa capire cosa è realmente successo.Lo consiglio a coloro che piace leggere e a chi piace la storia soprattutto riguardo alla seconda guerra mondiale



  5. L’Atomica scritto da Steve Sheinkin si parla la corsa per costruire ma anche per rubare l’arma più pericolosa del mondo che è “la bomba atomica”. Quando ho visto il nome prima avevo pensato che forse mi annoierò a leggere il libro.
    Ma mi ero sbagliato. Sfogliando pagina dopo pagina era sempre interessato e mi veniva la voglia di leggere ancora un po’il libro parla degli protagonisti molto famosi come Harry Gold, il presidente Franklin Roosevelt, Knut Haukelid e lo scienziato Albert Einstein (un personaggio molto interessante).
    Robert Oppenheimer è tra le persone che chiamiamo “Padri della bomba atomica”. Era un fisico e un ricercatore molto bravo.
    Il libro si inizia con la scoperta di un atomo di Uranio che si divide in due parti che fa la strada per costruire e rubare la bomba atomica e si finisce con lanciarla della bomba atomica sulle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki del 6 Agosto 1945.
    Il libro mi è piaciuto molto perchè era scritto in una maniera molto interessante.
    Ho trovato che è un libro molto curioso per leggere e ho imparato tante cose sulla Seconda Guerra Mondiale (IIWW o Second World War).
    Io consiglierei questo libro a tutti che piacciono le cospirazioni, i segreti e i geni che hanno portato alla creazione dell’arma più pericoloso del mondo. È un libro davvero da non perdere.



  6. L’ “Atomica” scritto da Steve Sheinkin parla della corsa per rubare e costruire l’ arma più distruttiva mai costruita: la bomba atomica, ovvero una bomba che sfrutta la fissione degli atomi di uranio per produrre un’ esplosione molto potente (20 000 tonnellate di esplosivo se non mi sbaglio).
    Il libro ha molti protagonisti e tra questi ci sono: Robert Oppheneimer che era il fisico incaricato di comandare lo sviluppo e la ricerca per costruire la bomba atomica, Knut Haukelid era invece un norvegese che combatteva i tedeschi nel suo paese, fu mandato alla scuola per gangster in Inghilterra dove gli fu insegnato a combattere e a eseguire missioni di sabotaggio.
    Un altro protagonista è Harry Gold, americano, che passerà dei documenti importanti sul’ atomica.
    Avendo più protagonisti da seguire la trama si interseca e forse questa è una cosa che non mi è piaciuta perché ti distrae molto facilmente, mentre un libro a parer mio deve essere rilassante e poco impegnativo (non che il modo in cui scritto non sia scorrevole, anzi).
    Il libro mi è piaciuto molto per vari aspetti quali: trama, ambientazione e perchè vi era qualche nozione sulla fissione degli atomi, ma la cosa che ho apprezzato di più è stata quella voglia di girare pagina e di andare avanti con la trama che questo libro ti da e che non è una cosa poi così scontata.
    Lo consiglio a tutti soprattutto a chi è appassionato di storia, soprattutto della seconda guerra mondiale.



  7. L’ATOMICA: la corsa per costruire e rubare l’arma più pericolosa al mondo.
    A giudicare dal titolo il libro sembra veramente noioso e pesante; invece è proprio l’opposto: ti coinvolge dalla prima all’ultima pagina e approfondendo numerosi aspetti.
    La trama narra di una “corsa” per costruire la bomba atomica, fatta da vari stati, con colpi di scena entusiasmanti e appassionanti.
    Il tutto è rigorosamente stato tratto da fonti certe e sicure.
    Mi è piaciuto molto poiché parla in maniera leggera di una parte importante di storia; lo consiglio a tutti ma in particolare a chi è appassionato della seconda guerra mondiale.
    Elia


    1. Grazie, Elia!
      I vostri commenti forse serviranno ai miei futuri alunni per scegliere che libro leggere; sicuramente serviranno a me per decidere quali libri proporre ancora. L’atomica sarà uno di questi!


  8. Un libro avvincente che ha vinto numerosi premi negli Stati Uniti, capace di appassionare ragazzi e adulti svelando come si è arrivati alla realizzazione dell’ arma più terribile del mondo. Questo libro racconta come un chimico tedesco nel dicembre 1938 fece una scoperta che avrebbe cambiato il corso della storia: mettendo un atomo di uranio vicino a del materiale radioattivo si divide in due parti. Da quel momento si scatenò una gara tra vari paesi per sfruttare questa nuova scoperta e quindi la creazione della bomba atomica. Fu una gara senza esclusione di colpi fatta di cospirazioni, segreti, spionaggio. Lo scrittore Steve Sheinkin, appassionato di storia americana ha svolto un grosso lavoro di documentazione per realizzare questo libro ed è perciò che lo consiglio a tutti.



  9. Il libro L’atomica scritto da Steve Sheinkin parla della costruzione della bomba atomica da parte degli scienziati americani e i tentativi di furto dei documenti a essi legati da parte di spie russe.
    Il libro inizia nel dicembre del 1938 con la scoperta da parte dello scienziato tedesco Otto Hann della fissione nucleare, cioè che se viene posizionato accanto a del materiale radioattivio,un atomo di uranio si divide in due parti.
    Questa scoperta allerterà le tre maggiori potenze mondiali dell’epoca (Stati Uniti,Germania nazista,URSS),le quali cercheranno in tutti i modi di costruire per primi l’ordigno,vincendo così la seconda guerra mondiale.
    Il libro si focalizza sul piccolo centro di Los Alamo, in New Mexico, USA,dove una squadra di scienziati statunitensi guidati dal professor Robert Oppenheimer riesce a costruire e collaudare la prima bomba atomica,e su Harry Gold,spia al soldo del Kgb,il servizio di spionaggio russo,incarcato di trafugare le informazioni di Los Alamos.
    Il libro finisce con il laico della bomba atomica sulle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki.
    Dopo questi avvenimenti molti scienziati,tra cui Oppenheimer,si rendono conto di tutti i morti che hanno causato,e alcuni di loro si rifiutano di costruire anche la bomba a idrogeno.
    Il libro mi è piaciuto molto,oltre che per la trama,anche per il fatto che è scritto in maniera appassionante come un romanzo.
    Questo libro lo consiglio a chi interessa la seconda guerra mondiale perché è in questo periodo che è ambientato e a chi vorrebbe leggere un romanzo su storie vere,perché tutto ciò che è scritto é accaduto realmente.



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.